Per tutti coloro che trovano l'amore tra le pagine di un libro

La fidanzata d’America – Giusy Cafari Panico

Abruzzo, 1920. In un affresco di un’Italia sofferente, sull’orlo del fascismo, tra miseria, sogni e ideali, il ritorno in paese di un giovane prete che, per una ferita di guerra, ha dovuto abbandonare la sua folgorante carriera e il ruolo privilegiato di confessore della Regina, cambia per sempre il destino della sorella, promessa sposa a un giovane emigrante.

Ada si prepara a raggiungere il suo innamorato a Filadelfia, ma quando lui è finalmente in grado di spedirle i soldi per il viaggio, nasce il dilemma. La famiglia osteggia l’unione, gli interrogativi senza risposte sono troppi. In più il promesso sposo è imparentato con una famiglia di briganti e in America è iscritto ai sindacati e lotta per i diritti dei lavoratori. Ad Ada si prospetta una nuova possibilità. Partire o restare?

Ben tornati nelle nostre pagine virtuali, la vostra Mik in diretta dalla sua stanzetta per voi! Per questo romanzo ci tengo a ringraziare l’Associazione Culturale Muselunghe che mi ha contattata chiedendomi se avessi voglia di leggerlo. La lettura che vi propongo oggi esula da ogni nostro schema solito, ma ammetto di averlo accalappiato e fatto mio spinta da una piccolissima motivazione personale: l’Abruzzo, la mia terra, è il luogo dove si snocciola la nostra storia. L’autrice descrive un pezzetto di terra a me carissimo e sconosciuto a mezza Italia finchè non siamo diventati famosi per il terremoto (a distanza di anni ed essendo aquilana un pò di ironia mi è concessa). Non lo descrive ai giorni nostri frenetici e tecnologici, ma nel 1920. Parla di un Abruzzo di cui ho sentito raccontare dai miei nonni e dalle mie bisnonne dove nomi come Mussolini e D’Annunzio venivano pronunciati quasi quotidianamente. Ada, la nostra protagonista, è una ragazza semplice che, come molte altre ragazze dell’epoca, ama cucire. Ma Ada è di una bellezza unica, tant’è che era piena di ottimi pretendenti tra cui è “spinta” a scegliere. Cosa farà? Si sposerà come le sue coetanee? Lascerà la sua casa? o forse inseguirà qualcos’altro? … Dire che ho amato questo romanzo è poco. L’autrice ha creato un romanzo semplice, delicato, che ci riporta indietro nel tempo. Il contesto in cui viene inserita la protagonista, per esempio, viene descritto alla perfezione. E’ un contesto rurale, dove la prima cosa che spicca è l’alfabetizzazione quasi del tutto mancante. I personaggi contadini, pastori, anzini sono caratterizzati dall’autrice utilizzando dialoghi sgrammaticati ed espressioni tipiche dialettali, che vanno a sottolineare la mancanza di istruzione dell’epoca. Che dire un modo totalmente suggestivo di metterci di fronte ad un’Italia antica, un modo di farci conoscere una terra nuova con le sue usanze e tradizioni, sentimenti ed emozioni che devono continuare e riemergere dopo un percorso doloroso e devastante come quello della guerra. C’è un elemento che mi è saltato agli occhi e che in un certo senso ritrovo attuale. La voglia dei giovani di voler evadere da un posto che non gli permette più di sognare. Cominciate a capire il mio parallelismo con la nostra condizione attuale? Loro andavano in America alla ricerca del grande sogno da realizzare. Oggi noi giovani ci sentiamo più o meno come loro. Se non tutti la maggior parte di noi. Beh ragazzi miei vi devo lasciare con il mio giudizio finale: 4 cuori meritati.

Sarà che mi ha reso sentimentale ma ho voglia di fare una telefonata alla mia nonnina,

a presto Mik.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

2 risposte

  1. Buongiorno Michela… Ha voglia di leggere il mio romanzo? Si intitola Un’estate fa. Entangled.
    Bianca e Stefano vanno dall’amore all’amore incondizionato. L’universo tutto accompagna i loro passi. È una storia vera.
    Se crede posso inviarle una copia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About

Romance Book è un blog tutto al femminile nato dalla passione per la lettura e che cresce grazie alla voglia di far sognare attraverso storie romantiche e uniche.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti le novità dal nostro blog!

follow us

Collaborazioni

Most Popular

dalla nostra pagina
Facebook

Richiesta segnalazioni e recensioni

Tutte le richieste di segnalazioni verranno prese in carico, ma non assicuriamo la pubblicazione immediata a causa delle tante richieste e degli impegni personali.
Per le richieste di recensione verrete contattate alla mail indicata nel caso sia di responso positivo che negativo. Sfortunatamente le richieste sono davvero molte e il tempo a disposizione scarseggia, quindi non promettiamo che riusciremo a prenderci carico di tutte le richieste di recensione ma, cercheremo di fare del nostro meglio.

Per domande o chiarimenti scrivete a segnalazioni@romancebook.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: