Per tutti coloro che trovano l'amore tra le pagine di un libro

Serenading Heartbreeak – Ella Fields

Il mio primo amore era il migliore amico di mio fratello.

Il cantante nella loro band.

Un ritratto di rude perfezione.

E un’ubriaca anima gemella che non poteva impegnarsi.

Il mio secondo amore era un arrogante giocatore di baseball.

Un giocatore in tutti i sensi.

Un amico del cuore persuasivo e affidabile.

E la possibilità di qualcosa di vero e bellissimo.

Il problema dell’avere un primo e un secondo amore?

Amare entrambi nello stesso momento.

La mia storia non è un triangolo amoroso sexy.

È squisita agonia.

Il destino mi aveva dato due uomini da amare,

ma nessuno di noi sapeva chi dei due potessi tenere.

Buon pomeriggio, cari lettori!

Oggi vi parlo in anteprima di SERENADING HEARTBREAK di Ella Fields, autrice purtroppo ancora inedita in Italia, uscito in lingua inglese lo scorso 24 Settembre.

Era la prima volta che mi cimentavo con un romanzo scritto da quest’autrice australiana. Ne avevo sempre sentito parlare bene e finalmente ho avuto l’opportunità di leggere una delle sue storie!

SERENADING HEARTBREAK è un romanzo scorrevole, intenso, che vi farà emozionare, ridere, arrabbiare e ancora emozionare.

Perchè a chi non è mai successo di innamorarsi perdutamente della persona sbagliata? Del classico bad boy spezzato e con un’autostima talmente bassa da considerarsi immeritevole di questo amore? E se improvvisamente questo bad boy sparisse, vi lasciasse libere di conoscere un’altra persona e voi vi innamoraste anche di quella?

Sembra assurdo, ma è proprio quello che succede alla protagonista, Stevie.

Stevie è solo una ragazzina quando incontra per la prima volta Everett, suo nuovo vicino di casa e futuro migliore amico di suo fratello Hendrix. Sta piantando dei fiori in giardino, la sua passione e il suo hobby, quando Everett fa la sua comparsa e la prende in giro per un quadrifoglio attaccato al sedere. Da lì infatti la soprannominerà “Clover”, e Stevie rimarrà abbagliata da quel ragazzo strano, cupo, con dei grandi occhi verdi e il sorriso imperfetto. La vita di Everett non è per niente facile, i suoi genitori sono degli alcolizzati che se ne fregano letteralmente della vita del figlio, ma tutto ciò ha un perchè (per quanto non sia una giustificazione) che non vi voglio svelare. Lui e il fratello di Stevie come vi ho accennato diventeranno presto molto amici, e assieme ad altri due ragazzi metteranno in piedi una band musicale, che prenderà il nome di Orange Apples.

Il talento di Everett per la musica è innegabile, Stevie lo ascolterà di nascosto così tante volte da non poterle contare, ma ben presto scoprirà che forse l’ammirazione che nutre verso questo ragazzo non è a senso unico.

Quando nessuno lo vede, Everett si intrufolerà diverse volte in camera di Stevie, passando dalla finestra, e i baci rubati e le notti di passione saranno all’ordine del giorno. Stevie è sulla luna, ma non sa che ben presto questa storia sarà destinata a finire.

Gli Orange Apples infatti, alla fine della scuola, partiranno in cerca di fortuna per un tour estivo negli Stati Uniti a bordo di un vecchio autobus, suoneranno nei locali nella speranza di sfondare presto nell’industria della musica. Stevie sapeva di non doversi aspettare nulla da Everett, lui l’aveva messa in guardia varie volte, ma quale ragazza innamorata non spera di far cambiare idea al ragazzo che ama?

Gli anni passano e Stevie decide di dire basta. Cerca di mettere da parte Everett e il suo carattere scostante, e si avventura al college. Lontana da casa, e dai ricordi che inevitabilmente la riportano ad Everett, troverà il lavoro dei suoi sogni in una piccola fioreria, una coinquilina perfetta (Adela) e un compagno di corsi che le farà una corte spietata: Aiden Prince.

Aiden è un giocatore di baseball, un ragazzo molto popolare, e all’inizio Stevie non pensa che lui sia davvero così interessato a lei, ma si sbaglia. Aiden è davvero il ragazzo perfetto; quello che ti corteggia, che ti manda messaggi carini, che ti fa sentire speciale e ti organizza appuntamenti romantici, insomma un vero principe, come suggerisce anche il suo cognome. Stevie esce volentieri con lui, ma mette in chiaro le cose da subito e gli dice che potranno essere solo buoni amici. Il fantasma di Everett è sempre lì che aleggia nello spazio che la circonda, ma ben presto cederà alla tentazione e si lascerà andare tra le braccia di Aiden.

Tanto ormai Everett l’ha dimenticata, non risponde alle sue telefonate e non l’ha più cercata. Ha il diritto di andare avanti con la sua vita e innamorarsi di qualcuno che la ricambi con tutto il cuore. Ma se non fosse davvero così? Se Everett all’improvviso tornasse da lei e la rivolesse indietro?

Questo libro è stato una corsa sulle montagne russe. Non è stato semplice seguire gli altalenanti sbalzi d’umore di Everett, il suo trattare Stevie come uno zerbino un giorno, e come una regina il giorno dopo. Dire che l’ho odiato è dire poco; Stevie, dal canto suo, tornava sempre tra le sue braccia, e questa cosa mi infastidiva parecchio. Ho fatto davvero tanto il tifo per Aiden, invece. Ma si sa che spesso i bravi ragazzi fanno una brutta fine, quando si trovano a fare i conti con la prima cotta e l’amore di una vita. Aiden non avrebbe mai potuto far dimenticare Everett a Stevie, anche se per un attimo c’ho sperato davvero. La relazione tra Everett e Stevie era tossica, un continuo tira e molla, lasciarsi e riprendersi… fino a quando Everett si rende conto di avere un problema serio con l’alcol e decide di andare in un centro di recupero. Da lì diventerà un’altra persona, più matura e responsabile, e finalmente meritevole di stare al fianco di Stevie.

Ma Stevie riuscirà a lasciar andare per sempre Aiden?

Non è stato semplice immedesimarmi nella protagonista, in quanto non mi è mai capitato di amare due persone contemporaneamente. Il libro è narrato interamente dal suo POV, e quindi le sue emozioni sono messe a nudo, ma chi non si è mai trovata in questa specifica situazione forse la capirà a metà, com’è successo a me.

Nel complesso il romanzo mi è piaciuto molto, nonostante il finale mi abbia un po’ lasciata con l’amaro in bocca, ma poi pensandoci ci si rende anche conto che forse non sarebbe potuto finire in maniera diversa.

Leggerò sicuramente altro di quest’autrice, perchè scrive molto bene, e consiglio caldamente questo romanzo a tutti coloro che amano le storie vere, reali, piene di sentimenti e scelte difficili, e di protagonisti nei quali potersi immedesimare. Un new adult davvero interessante che riscrive le regole del triangolo amoroso, e ci porta a soffrire assieme a Stevie.

Perchè si sa, l’amore è una cosa bellissima, ma spesso può anche fare molto male.

Alla prossima lettura,

Elisa

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About

Romance Book è un blog tutto al femminile nato dalla passione per la lettura e che cresce grazie alla voglia di far sognare attraverso storie romantiche e uniche.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti le novità dal nostro blog!

follow us

Collaborazioni

Most Popular

dalla nostra pagina
Facebook

Richiesta segnalazioni e recensioni

Tutte le richieste di segnalazioni verranno prese in carico, ma non assicuriamo la pubblicazione immediata a causa delle tante richieste e degli impegni personali.
Per le richieste di recensione verrete contattate alla mail indicata nel caso sia di responso positivo che negativo. Sfortunatamente le richieste sono davvero molte e il tempo a disposizione scarseggia, quindi non promettiamo che riusciremo a prenderci carico di tutte le richieste di recensione ma, cercheremo di fare del nostro meglio.

Per domande o chiarimenti scrivete a segnalazioni@romancebook.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: