Per tutti coloro che trovano l'amore tra le pagine di un libro

Dove il cielo è più Azzurro – Ilari C. 

Recensione del romanzo DOVE IL MARE E’ PIU’ AZZURRO romanzo autoconclusivo dell’autrice Ilari C. Edito Triskell Edizioni!

Titolo: Dove il cielo è più Azzurro

Autrice: Ilari C.

Editore: Triskell Edizioni

Genere: Contemporary Romance

Formato: Digitale e Cartaceo

Pagine: 129

Uscita: 18 Maggio 2022

LINK AMAZON

TRAMA

 

Jacob crede di avere una vita perfetta a Londra. Tutto cambia dopo il divorzio e un errore imperdonabile nella prestigiosa agenzia immobiliare di famiglia. Suo fratello e suo padre lo spediscono a Sagres, all’estremità sud-occidentale del Portogallo, affinché mediti sui suoi errori.
La destinazione non è casuale, ma Jacob non ne ha idea fino a quando non si lascia travolgere dalla passione per un uomo rude dagli occhi blu che vive come un eremita ai piedi della scogliera.
Le giornate di Luis sono scandite dalla volontà del mare. Le scogliere selvagge, la pesca all’alba, la forza dell’oceano. La ragione della sua vita è tutta lì. Nonostante gli incubi e i segni sulla pelle continuino a ricordargli i traumi del passato, Sagres è l’angolo di mondo in cui ha trovato qualcosa che somigli alla pace.
La sua tranquillità viene infranta da un nuovo turista con gli occhi scuri e lo sguardo candido. Luis lascia che si infili nel suo letto, come ha permesso ad altri. Ma Jacob vuole di più: si insinua sotto la sua pelle, gli fa battere di nuovo il cuore, vorrebbe trascinarlo nella sua vita.
Luis non sa se può fidarsi né se è capace di amare ancora. Jacob è davvero un turista senza secondi fini? Può davvero iniziare una nuova vita con lui?

 

RECENSIONE

 

“Prenderò tutto quello che viene e sarà meglio di quello che ho vissuto finora”

 

Quando pensi che tutto sia perfetto!
Un appartamento di lusso nella Principal Tower di Londra, una carriera avviata a soli 23 anni nella prestigiosa agenzia immobiliare di famiglia e una moglie che attende il tuo rientro a casa.

Quanto può costare davvero la perfezione? Non è possibile attribuirgli un valore ma per raggiungerla è possibile perdere se stessi.

Se per Jacob essere gentilmente invitato a lasciare Londra e la società di famiglia sembra essere un duro affronto, ciò che troverà a Sagres, uno dei luoghi più misteriosi e affascinanti dell’Algarve meta del suo viaggio obbligato, non avrà eguali nei sentimenti e in ciò che pensava fosse davvero la sua idea di eccellenza.
Jacob è molto giovane ma alle spalle si lascia un divorzio, un padre anaffettivo e senza alcun senso di riconoscimento e un fratello impegnato in un’eterna competizione al solo scopo di metterlo in ridicolo e in difetto agli occhi del padre e della società.
Afflitto da un senso di rabbia e frustrazione accetta di partire per il Portogallo, con un biglietto di sola andata e la promessa di mettere in pausa la sua vita londinese.
Sagres sorge nella parte più meridionale dello Stato, isolata dal mondo e lambita dalle enormi onde dell’Oceano Atlantico dove il ritmo è scandito dal sorgere del sole e dal suo tramonto. Per Jacob è una dura prova contro il tempo: quello che scorre inesorabile ma lento, dove la frenesia alberga solo nei volti dei pescatori quanto all’alba tornano con le loro reti gonfie. E’ irrequieto e vaga senza meta tra scogliere e spiagge finché un uomo non attira la sua attenzione.

Non è facile abbracciare i vincoli che la natura ti impone ma Luis sembra aver trovato nello stesso villaggio che ospita Jacob un valido alleato per nascondersi dal suo passato.
Luis ha scelto una capanna isolata sulla spiaggia come alloggio, è un lupo di mare solitario, non ama la compagnia ma spesso ospita fugaci turisti tra le sue lenzuola. L’attrazione che prova nell’osservare Jacob è immediata così come quella di rifugiarsi tra le sue braccia, due uomini diversi, passionali e con un bagaglio emotivo sulle spalle, non indifferente.
Luis ama la natura, la solitudine e conta solo sulla sua forza e determinazione, Jacob è più gioviale, ama la vita di città ma antepone l’essere accettato dagli altri prima che dà se stesso.

È stato diverso dagli incontri spicci che consumo nel retro della cucina con José. Come avevo immaginato, l’inglese dagli occhi scuri nasconde dietro gli abiti eleganti e l’atteggiamento composto la brama di lasciarsi andare. Chissà cos’altro potrei scoprire di lui se continuassi a ospitarlo nel mio modesto rifugio. Non credo che rifiuterebbe.

 

Le basi perché la loro storia sia prossima al fallimento ci sono tutte. I loro stili di vita diversi, gli obiettivi di ognuno, i loro caratteri così differenti ma in qualche modo unici a creare un incastro perfetto. Peccato che ancora non lo sanno.
Le loro debolezze e i loro preconcetti porteranno ad entrambi delle nuove cicatrici, nuove incertezze e dubbi all’apparenza insormontabili ma la loro determinazione sarà decisiva per poter stare assieme.

 

Che stupido sono stato… come ho fatto a non capire quello di cui Luis aveva bisogno? Sono stato presuntuoso, come chi strappa un fiore da un prato rigoglioso e pretende che conservi gli stessi colori, la stessa linfa vitale, sistemandolo in un vaso di vetro su un davanzale. Il sole e il vento non accarezzeranno mai i petali allo stesso modo e il fiore morirà.

Non ho mai letto nulla di Ilari C. ed è stata una piacevole scoperta, il suo modo di scrivere ti fa totalmente immergere nei luoghi e nella mente dei personaggi. La sua scrittura è ben ideata, semplice e diretta. Le scene più bollenti vengono descritte in modo delicato senza essere grossolane o volgari.
Ho amato molto come il Portogallo sia stato anche lui il protagonista del romanzo, il modo in cui viene accennato suscita la voglia di scoprire realmente se esista un posto con alte scogliere e scorci ancora incontaminati. In questo Mr.Google è sempre all’altezza delle mie aspettative, ho potuto cercare e vedere immagini che in realtà Ilari ha descritto benissimo ma che vedendole hanno dato quel tocco di realtà in più a tutto il contesto.
Nonostante i personaggi non siano due uomini semplici, sia per il loro passato che presente, l’epilogo sarà degno di questa coppia e del luogo magico che li ha scelti.

Buona lettura,
Barby


Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About

Romance Book è un blog tutto al femminile nato dalla passione per la lettura e che cresce grazie alla voglia di far sognare attraverso storie romantiche e uniche.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti le novità dal nostro blog!

follow us

Collaborazioni

Most Popular

dalla nostra pagina
Facebook

Richiesta segnalazioni e recensioni

Tutte le richieste di segnalazioni verranno prese in carico, ma non assicuriamo la pubblicazione immediata a causa delle tante richieste e degli impegni personali.
Per le richieste di recensione verrete contattate alla mail indicata nel caso sia di responso positivo che negativo. Sfortunatamente le richieste sono davvero molte e il tempo a disposizione scarseggia, quindi non promettiamo che riusciremo a prenderci carico di tutte le richieste di recensione ma, cercheremo di fare del nostro meglio.

Per domande o chiarimenti scrivete a segnalazioni@romancebook.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: