Per tutti coloro che trovano l'amore tra le pagine di un libro

Principi azzurro sangue – Paola Gianinetto

Ed eccomi qui con una recensione MASTODONTICA, ebbene si perchè l’obiettivo che mi sono prefissata oggi con queste mie parole è quella di parlarvi di una saga che ha una certa lunghezza, ma che non poteva non essere mostrata sul nostro blog. Il mio incontro con la saga parte dal FRI, l’evento che si è tenuto a Milano per le autrici e le book blogger, ma anche per tutti gli amanti della carta stampata. Girovagando come una psicopatica in cerca di unicorni tra le file di autrici che conoscevo e che ho scoperto lì per lì sono incappata in questa saga fantasy, dark e misteriosa che nel corso del tempo mi era chiaramente sfuggita. La sfortuna ha voluto che non ci fossero più cartacei disponibili quando sono arrivata lì davanti, ma mi sono fermata? GIAMMAIIIII. Tornata a casa ho preso tutti gli ebook su amazon, ovviamente avrei preferito averla stampata….dici a volte la sfiga? Comunque eccomi qua. Siete pronte?
La serie si compone di:

1.Kyler
2.Patrick
3.Liam
3.5 Blu Oltremare. Novella 
4. Aidan
5. Nadir
5.5 Sinfonia in nero. Novella
6. Nicola

Come avrete dedotto sono parecchi volumi, ognuno riguardante un principe oscuro, ma con una storia di fondo che li collega e li fonde in una saga affascinante!


Queste sono le cover meravigliose di tutti i libri. Credo siano state rifatte in un secondo momento, perché ne ho trovate alcune diverse che penso facciano parte di una prima pubblicazione…nulla da dire, ma queste secondo me sono stupende.

 

Titolo: Kyler

Serie: Principi Azzurro Sangue #1

Autrice: Paola Gianinetto

Genere: Paranormal Romance

 

 

 

Qui vi lascio la trama del primo volume:

 

KYLAR

 

Quando Nia scopre che la sua migliore amica Beth è in realtà un vampiro, lo shock è terribile. Ma dopo lo spavento iniziale decide di accettarla per quel che è e di cominciare a conoscere il suo mondo, di cui fanno parte altri vampiri. Tra loro c’è anche Kyler: pericoloso, affascinante e tremendamente sensuale. E Nia non può far altro che abbandonarsi all’amore. Ma il pericolo incombe su questa passione appena divampata.Il primo libro della saga Principi Azzurro Sangue, con protagonisti i vampiri di Windhill, vi lascerà con il fiato sospeso, tra incontri travolgenti, imprese emozionanti e un alto tasso di sensualità.

 

RECENSIONE

 

E dopo tutti i preamboli iniziali doverosi per approcciarsi a questa saga. Cercherò di riunire tutti i libri in un unica recensione quindi se mi perdo qualcosa cercate di perdonarmi!!!!
Come vi ho già accennato mi sono incontrata/scontrata con questa serie un pò per caso, fomentata dalla mia collega Barbs, in arte Barbara che me ne aveva parlato benissimo ho divorato i libri in un settimana. Quando comincio qualcosa devo finirla immediatamente. E quando dico immediatamente intendo che non minimamente dormito pur di conoscere le sorti di questo gruppo di immortali!

Il mondo creato da Paola (scusa dopo sei libri insieme per me sei un’amica di vecchia data XD) è un mondo dalle tinte fosche e oscure, dove le creature della notte impalpabili e forgiate dal tempo si nascondono in mezzo a noi. Sono guidati da una gerarchia e da regole ben precise che gli hanno permesso di attraversare i secoli. Al vertice ci sono gli antichi, non tutti tipetti simpatici o semplici da gestire, al contrario. Ognuno di loro ha una forte personalità, un passato fatto di sangue e limiti che si sono auto-imposti, segreti, tragedie e passioni. Passioni travolgenti e che rischiano di investire le nostre protagoniste. I nostri vampiri sono potenti, forti e hanno un’aura sexy che rende il tutto molto piccante. Non sono, tuttavia, l’unica specie in ballo eh no! Si ritroveranno a fare i conti con un’altra dinastia che gli metterà i bastoni tra le ruote, ma se in senso negativo o positivo…beh questo dovrete scoprirlo da voi. Ciò che vi posso dire è che sono intimamente e inesorabilmente legate l’una all’altra. Inoltre, come se non bastasse, l’autrice aggiunge un pizzico di suspance e di mistero, perchè nell’ombra qualcuno sta tramando per distruggerli tutti con armi fortemente specializzate.

 

«Tu sei un dio?»

La vocina era così sottile che avrebbe potuto essere scambiata per uno dei gemiti emessi dal vento che sfiorava le vele come le mani di un amante. Ma lui la sentì e finalmente aprì gli occhi. La luce della luna era ancora più abbagliante.

«No» rispose senza curarsi di rendere la sua voce meno profonda, meno roca. Meno terrificante. «Non lo sono.»

 

All’inizio del primo volume mi sono resa subito conto che questa sarebbe stata una di quelle letture che ti tengono letteralmente incollata alle pagine per non lasciarti più andare e così è stato. Colpo dopo colpo, parola dopo parola, pagina dopo pagina Paola mi ha guidato per mano attraverso una storia che vale la pena leggere senza nemmeno il minimo dubbio. Sono cresciuta a pane, cioccolata (forse troppa considerato il mio fisico da tiratrice di coriandoli) e fantasy. La prima recensione su questo blog fu un libro tratto da Dracula, proprio per questo mi sento di dire con pochissima umiltà che dopo averne letti tanti, non pensavo esistesse quello in grado di prendermi così tanto. L’autrice è una scoperta tutta nostrana che non ha nulla da invidiare alle autrici dei grandi capolavori oltreoceano!

Il suo modo di scrivere è unico: brillante, scorrevole, carico, ma anche ironico e scoppiettante. Riesce a descrivere e a farti sperimentare emozioni uniche sia positive che negative, ha grandi capacità descrittive ed i personaggi… mamma mia!!!! Ognuna di noi avrà il suo preferito sicuramente, ma è riuscita a dare vita a sei vampiri uno diverso dall’altro. Sei vampiri con pregi e difetti. Sei vampiri stupendi sia dal punto di vista prettamente estetico, che emotivo, che comportamentale. Con altrettante protagoniste femminili. Se poi mi chiedete quale sia stato il mio lui preferito…beh non posso non citare il vampiro dagli occhi viola: Liam. L’antico che mi ha rubato il cuore e forse nella mia mente il più oscuro e contorto di tutti durante tutto il romanzo. Per la fazione femminile devo nominare lei: Phoebe. La piccola ninfetta. Un concentrato di forza, orgoglio, determinazione e simpatia che farebbe crollare le montagne!

 

«Stai per farmi delle cose orribili?» sussurrò spaventata.

Lui si mosse rapido e in due ampie falcate le fu addosso. Rayane crollò in ginocchio, nascose la faccia tra le gambe e alzò le braccia per proteggersi la testa, certa che lui l’avrebbe colpita. Passarono alcuni secondi, scanditi dal ritmo impazzito del suo cuore, poi sentì le grandi mani di Nadir infilarsi sotto le sue braccia e sollevarla da terra finché i loro occhi furono alla stessa altezza.

«Non hai ancora capito, vero?» le chiese con voce roca, sofferente, come se parlare gli costasse fatica.>>

 

E della chimica vogliamo parlarne?
BEH?
BEH?
Si sa quando si parla di vampiri si fa riferimento a quella parte oscura e istintuale dell’animo umano. Sono le tenebre, sono la notte, sono il desiderio che si cela dietro un’apparenza innocente. Non si può parlare di vampiri senza parlare di sesso. Ogni scena di ogni romanzo è stata curata con la massima attenzione. Nulla è stato fuori posto e soprattutto FUORI LUOGO come spesso succede. No trash ma taaaaaanto tantooooo FUOCOOOO.

 

Ho tenuto il meglio per ultimo: ci sarà un nuovo capitolo! A quando l’uscita?

 

Si è capito qual è il mio pensiero su questa saga???

Non ho mai dato un punteggio così alto, ma questi sei libri se lo meritano tutti.

Grazie Barbs per avermi introdotto.

Grazie Paola per questa magia, li avrei presi tutti!!!!!!

A presto la piccola Mik,

magari con una recensione meno GARGANTUESCA!!!!

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About

Romance Book è un blog tutto al femminile nato dalla passione per la lettura e che cresce grazie alla voglia di far sognare attraverso storie romantiche e uniche.

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti le novità dal nostro blog!

follow us

Collaborazioni

Most Popular

dalla nostra pagina
Facebook

Richiesta segnalazioni e recensioni

Tutte le richieste di segnalazioni verranno prese in carico, ma non assicuriamo la pubblicazione immediata a causa delle tante richieste e degli impegni personali.
Per le richieste di recensione verrete contattate alla mail indicata nel caso sia di responso positivo che negativo. Sfortunatamente le richieste sono davvero molte e il tempo a disposizione scarseggia, quindi non promettiamo che riusciremo a prenderci carico di tutte le richieste di recensione ma, cercheremo di fare del nostro meglio.

Per domande o chiarimenti scrivete a segnalazioni@romancebook.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: